Il ritiro di Gigi Buffon dal calcio giocato è uno degli argomenti più discussi in casa Juventus e lo stesso portiere ha commentato a La Gazzetta dello Sport la possibilità di dire addio al calcio al termine della stagione.

Nessun calciatore vorrebbe smettere, ma no… Sono felicissimo perché sono arrivato a una tappa importante della mia vita e sono sereno. Affrontare uno snodo così cruciale con questa armonia interiore è ciò che conta di più ed è veramente bello”.

“Il presidente con me è straordinario, da 5 anni mi ripete: “A un certo punto della stagione, vieni e mi dici se vuoi continuare o no”. E cosi farò anche stavolta. Non voglio essere un catenaccio. Siccome non sono l’ultimo arrivato e so che posso essere ingombrante, preferisco farmi da parte. Non sarò mai un problema, ma per chi mi ha dato tanto. Avanti solo in caso di vittoria della Champions? Quello è l’unico caso certo“, riporta Tuttomercatoweb.

CONDIVIDI
15/10/99 Redattore di Novantesimo