Rodrigo Bentancur ha fatto il suo esordio da giocatore della Juventus nel match contro il Genoa, subentrando a Pjanic a pochi minuti dal fischio finale.

Il centrocampista argentino, ai microfoni di Sky Sport, non ha nascosto la sua emozione alla sua entrata in campo: “La verità è che ero un po’ nervoso a Genova e che non pensavo di entrare in questa partita. Fortunatamente ho avuto l’opportunità di fare il debutto con la maglia della Juve. Sono molto contento e cercherò di sfruttare ogni minuto che avrò a disposizione”.

Bentancur ha poi speso parole di stima verso il capitano bianconero: “Buffon è incredibile da quando sono arrivato mi ha sempre trattato bene. È sempre molto gentile con me, mi saluta e quando mi è toccato di entrare a Genova, il suo consiglio è stato di entrare tranquillo che non avevo nulla da dimostrare. Questo mi ha aiutato molto, è veramente una grande persona”.

Sul suo ruolo: “Io ho giocato in un centrocampo a 3 a 4, sono abituato a giocare in mezzo. Ma mi piace di più giocare a tre, mi sento meglio. Ma come ti ho detto prima ho giocato in tutti i ruoli a centrocampo. La differenza tra il calcio in sudamericano e qua in Italia è nella velocità e nella forza che hanno i giocatori del campionato italiano che è notevole. Si sente molto la differenza. Questa è la cosa che mi è costata di più nell’adattamento. È la differenza di passo rispetto all’Argentina, dove si gioca un po’ più lentamente. Mi ha colpito l’organizzazione e la gente che è molto rispettosa anche solo nel chiedermi una foto se mi riconoscono. La città poi è bellissima e la Juve è un club incredibile. A partire dalle strutture, perché fanno di tutto per far rendere al massimo un giocatore. Sto lavorando per dare il 100% sempre. È cambiato il mio modo di allenarmi qui è un lavoro molto più specifico e ho cambiato anche l’alimentazione e questo sta cambiando il mio fisico. Da quando sono qua sono già aumentato di 5 chili”.

CONDIVIDI
Ho 22 anni e nella vita studio, per l'esattezza frequento la facoltà di Culture digitali e della Comunicazione alla Federico II di Napoli. Sogno di vivere un giorno grazie al giornalismo sportivo. Amo la musica e suono la chitarra da circa dieci anni. Redattore anche di IamNaples.it

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008