A parlare in conferenza stampa in casa Juventus accanto Massimiliano Allegri è stato il difensore centrale bianconero Andrea Barzagli. Queste le sue parole riportate da tuttomercato.web:

Questa Champions è diversa dalle altre? Cattiveria anche nei compagni? “Approccio uguale a sempre, piu passano gli anni piu cerchi di migliorarti. Siamo ben avvelenati per questa competizione, l’approccio è sempre lo stesso. La Champions è il massimo per un giocatore”.

Credete ancora nel primo posto? “Credo che la gara di domani sia fondamentale, per noi è troppo importante vincere. Dopo questa penseremo alle prossime. Sono fondamentali i 3 punti”.

Come ti aspetti di giocare domani? “Io sono a disposizione, deciderà il mister”.

Cosa insegnano due finali perse e due risultati col Barcellona così diversi? “Sono cose diverse. Il Barcellona era un quarto e un andata e un ritorno secchi. Questa è stata la prima gara del girone. In questi anni tutti abbiamo capito come si gioca la Champions e abbiamo imparato anche dagli errori. Andiamo avanti, la Champions è fatta di periodi, di come stai. Devi essere forte e si devono incastrare delle cose”.

Come inquadri questa settima Juventus? “Ero curioso anche io ad inizio anno. Ho trovato un gruppo convinto, ci sentiamo tutti importanti. La Juve è migliorata e cresciuta. E’ un anno difficile ma speriamo di poter raggiungere i nostri obiettivi”.

CONDIVIDI
Giornalista pubblicista dal 2017, tifoso del Milan dal 1996. Nato a Catania, nel 2021 si laurea in giurisprudenza. Ama scrivere di calcio ed attualità. Ha pubblicato un libro dal titolo "CircoStanze" con la casa editrice "Prova d'Autore". Attualmente frequenta un master presso la 24OreBusinessSchool.