Juventus, Barzagli: “Bene sul piano realizzativo, ma conterà avere equilibrio in difesa”

Barzagli

La Juventus, nelle ultime due partite di campionato, ha messo a segno ben dieci reti, cosa che per la squadra bianconera non capita spesso vista la solidità difensiva portata avanti negli ultimi anni. Eppure, sia contro l’Udinese che ieri contro la SPAL, la squadra di Massimiliano Allegri ha peccato di disattenzione in alcuni momenti, rischiando di compromettere il risultato.

Tale situazione, ovviamente, non ha fatto piacere al tecnico bianconero, che nelle interviste non ha usato giri di parole. Sulla sua stessa scia ha proseguito anche Andrea Barzagli, uno dei giocatori più esperti della rosa. Il difensore, ai microfoni di Premium Sport, ha richiamato all’ordine tutta la squadra, in vista anche del prossimo impegno contro il Milan. Ecco le sue parole.

Sulla difesa: “Dispiace subire gol, soprattutto per una squadra come la nostra che ha fatto della fase difensiva un’arma per la solidità. Stiamo avendo delle disattenzioni che non possiamo concederci contro grandi squadre. Stiamo facendo molto bene sul piano realizzativo ma, quando incontri squadre più forti, sarà importante non prendere gol e avere equilibrio”.

Sono cambiati gli equilibri, questa Juve comunque segna tanto: “E’ vero. In questi ultimi anni non avevamo mai segnato così tanto ma allo stesso tempo quando ci saranno gare importanti sarà difficile fare 4-5 gol e la solidità difensiva è la base. Si tratta di voglia di fare fatica, poi quando abbiamo palla è tutto più facili perché abbiamo giocatori di talento e possono far male ma dobbiamo tornare ad essere quella squadra con una solidità difensiva”.

Gli scontri diretti saranno decisivi in questo campionato? “Non so se saranno decisivi, in un campionato 38 gare sono tante. Per ora stiamo a 10 e c’è da pedalare”.

Ha detto Allegri che, se giocherete contro il Milan come contro la SPAL, ne uscirete con le ossa rotta. Tu cosa dici? “Mi auguro di no, sarà una gara molto sentita, le motivazioni non mancheranno per entrambe le squadre e dovremmo essere molto concentrati”.

Bonucci non sarà in campo: “Mi dispiace non vederlo in campo, è sempre bello affrontare i giocatori bravi”.

Guarda Anche...

CONDIVIDI
Ciao a tutti. Mi chiamo Giuseppe, ho 21 anni e frequento la facoltà di Scienze Politiche. Oltre che appassionato di scrittura di articoli calcistici, sono un tifoso del Napoli sfegatato. Infine, adoro tantissimo la musica, Ed Sheeran in particolare, e suonare la chitarra!