C’è grande attesa a Roma, sede del tribunale della FIGC, e soprattutto in casa Juventus per la sentenza che nel pomeriggio evidenzierà o cancellerà le eventuali responsabilità del presidente Andrea Agnelli nel procedimento a suo carico per le relazioni con alcuni settori del tifo bianconero vicini alla n’drangheta. Dopo la richiesta di 2 anni e mezzo di squalifica e 50.000 euro di multa, del Procuratore Federale Pecoraro dello scorso 15 settembre e dopo dieci giorni di riflessioni, il presidente del collegio giudicante Cesare Mastrocolo renderà nota la sentenza corredata dalle motivazioni.

Secondo quanto riporta La Gazzetta dello Sport, la sensazione da parte di Agnelli e dei suoi legali è di moderato ottimismo: se sarà inibizione, la sanzione dovrebbe più lieve del previsto portando a uno stop di circa un anno, che non avrà comunque riflessi sulla possibilità di restare alla guida del club e sulla recente elezione a presidente dell’Eca (associazione dei principali club europei). Nel procedimento per il “caso biglietti” per l’Allianz Stadium, rischiano la condanna anche il security manager D’Angelo, il capo della biglietteria Merulla e l’ex responsabile dell’area commerciale Calvo, mentre per il club bianconero è stata chiesta una multa di 300.000 euro, due gare da disputarsi a porte interamente chiuse e una ulteriore con la sola Curva Sud chiusa(considerata dagli inquirenti, il settore diventato terreno di conquista degli ultras affiliati con la n’drangheta).

La speranza della Juve è che non venga impedito l’accesso a tutti i settori dell’impianto ma solo alla Curva Sud, mentre per quanto concerne la posizione degli altri indagati, la speranza è quella di ottenere sconti di pena nei successivi gradi di giudizio.
APRI un CONTO con bet365 e RICEVI IL SUPERBONUS che RADDOPPIA le giocate.

CONDIVIDI
Di Catania, appassionato di calcio a livello internazionale ma interessato a tutti gli sport, passione per il giornalismo sportivo.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008