L’allenatore della Juventus Massimiliano Allegri è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della sfida tra il Pescara ed i bianconeri: “Prima di iniziare vorrei ringraziare Berlusconi e Galliani per avermi dato la possibilità di allenare e vincere con il Milan. Domani sarà importante esserci con la testa, la partita più importante da qui alla fine è sempre quella successiva. Se non sbaglio proprio a Pescara, l’euforia post-finale UEFA, la Juventus prese una bella batosta, si tratta di un precedente da non ripetere. Si tratta di partite trappole se affrontate in modo sbagliato. Mi aspetto una buona risposta della squadra sul piano fisico, mentale e tecnico. Pensiamo a vincere la partita di domani, poi avremo quattro giorni per preparare la sfida contro il Barcellona”.
 
Il tecnico bianconero ha proseguito: “Si tratta di una squadra che sta bene fisicamente, corre e gioca per dare schiaffi agli avversaria. Non è una squadra che subisce, dovremo essere bravi a giocare bene questa partita. Neto giocherà al posto di Buffon, davanti ci saranno Higuain, Dybala e Mandzukic. Qualcuno riposerà, ho un dubbio tra Cuadrado e Lemina. Out Khedira, Bonucci è squalificato. Domani ci vorrà tecnica perché alle tre farà caldo, dovremo essere lucidi per sfruttare tutte le situazioni favorevoli. Barzagli? Gioca, al suo fianco uno tra Rugani e Benatia”.
CONDIVIDI
Classe '97, studente di Economia. Amante del calcio e delle sue sfaccettature a tutto tondo.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008