Juventus, Allegri e quel sogno chiamato Isco

Il calciomercato è fatto, oltre che da trattative reali, anche da richieste quasi impossibili da parte dei tecnici tra cui Massimiliano Allegri e quel sogno Isco.

L’allenatore della Juventus ha sempre voluto il calciatore spagnolo in rosa e due anni fa poteva essere la volta buona. Isco era appena passato al Real Madrid e non trovava ancora lo spazio necessario per imporsi tra i titolari.

Ora Isco ha una clausola rescissoria di 700 milioni di euro e la Juventus non farà nessuna offerta, anche avendo i soldi della cessione di Dybala.

CONDIVIDI
Campano di nascita e siciliano d'adozione, classe 93' e passato da terzino destro. Ho successivamente capito che rendo meglio da giornalista che come calciatore.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008