Alla vigilia del match con il Crotone, in cui la Juventus potrebbe festeggiare il matematico raggiungimento del sesto scudetto consecutivo, il tecnico bianconero Massimiliano Allegri ha parlato alla stampa nella consueta conferenza pre-partita dal centro sportivo di Vinovo. Queste le sue parole, riportate da Tuttomercatoweb.com:

“Domani dobbiamo festeggiare. Khedira sta lavorando con la squadra, verrà in panchina ma non giocherà”.

Che convinzione ha post Lazio? “Siamo usciti da Roma con una buona convinzione e condizione mentale. Averla vinta ci dà una buona sensazione per domani. Abbiamo fatto due buoni allenamenti e domani faremo una buona partita”.

Con la Roma a -1 cosa potrebbe succedere? “Noi dobbiamo vincere e pensare ai noi stessi. Sarà difficile perché giocheremo alle 15, loro stanno facendo tanti gol e ne subiscono pochi. Hanno un trend molto positivo, per vincere dobbiamo fare le cose con semplicità e cattiveria, com’è successo post Roma”.

Turnover domani? Dybala come sta? “Lui sta bene, in difesa giocheranno Dani Alves, Bonucci, Chiellini e Alex Sandro”.

Condizione di Marchisio? “Stasera bene, ha recuperato bene da mercoledi e domani sarà in campo”.

Rincon? “Sono soddisfatto tutti non solo di lui. Domani dobbiamo fare la partita, è quella che deciderà lo scudetto e la piu importante dell’anno. Ci sarà bisogno dei tifosi”.

Ora la squadra è consapevole del risultato da fare? “La squadra sa che quella di domani è come una finale, non si scappa. Non è una gara da giocare ma da vincere cosi possiamo anche riposare poi qualche giorno. Ci vediamo tutti i giorni da 3 mesi”.

Lei è scaramantico? Passaggi cruciali per arrivare a questo punto? “La stagione è fatta di momenti, la squadra ha sempre dimostrato carattere passando per partite anche sporco. Non sono scaramantico”.

Lungo stacco tra scudetto e Cardiff? “Intanto vinciamo lo scudetto e poi penseremo a Cardiff”.

Due pareggi e una sconfitta perchè? “Non c’è una spiegazione scientifica, ma magari psicologica. Abbiamo preso gol da polli. Col Torino abbiamo fatto una bella partita e a Roma ci è mancata la cattiveria nel voler vincere ad ogni costo. Domani sarà sulla falsa riga di mercoledi”.


Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008