Andrea Agnelli, presidente della Juventus, ha parlato a margine dell’assemblea ordinaria degli azionisti della Vecchia Signora.
Questa le sue parole riportate da gazzetta.it: “La Juventus rispetta le sentenze. Nel 2006-07 ha giocato in B, ha vinto anche lì. Poi è chiaro che nello stadio, il mio salotto, espongo le foto che più mi piacciono”.
Sugli striscioni esposti sulla strage di Superga: “Ho cercato Cairo, non poteva, mi ha scritto durante l’assemblea. Ci sentiremo senz’altro in giornata, credo sarà felice di avere una ricostruzione corretta dei fatti.
Ci siamo scusati immediatamente in occasione dell’esposizione di quelli striscioni, sono assolutamente sereno. Ciò che rileva è capire che i responsabili dell’introduzione di quegli striscioni stanno altrove”.
CONDIVIDI
Giornalista pubblicista dal 2017, tifoso del Milan dal 1996. Nato a Catania, nel 2021 si laurea in giurisprudenza. Ama scrivere di calcio ed attualità. Ha pubblicato un libro dal titolo "CircoStanze" con la casa editrice "Prova d'Autore". Attualmente frequenta un master presso la 24OreBusinessSchool.