L’agente di Mattia De Sciglio, Donato Orgnoni, ha analizzato, ai microfoni di Radio Crc, il trasferimento del suo assistito dal Milan alla Juventus.

Ecco le parole rilasciate dall’agente:

No al Napoli: “L’anno scorso c’è stato un approccio col Napoli per De Sciglio, poi è stato bravo Branchini a gestire l’operazione e appena la Juve si è fatta sotto, è stata presa al volo questa occasione”. 

Successivamente ha spiegato il motivo di voler lasciare la squadra rossonera: Essere stato caricato di troppe responsabilità, De Sciglio all’inizio al Milan ha fatto molto bene, poi è arrivato qualche infortunio e poi non ha giocato nel miglior Milan per cui ha pagato un pò la situazione. Poi, quest’anno il Milan ha deciso di investire e chi era già in rosa è stato criticato, anche troppo”. 

Infine: “Mattia è a disposizione della Juventus ed è disponibile a giocare dove servirà all’allenatore. De Sciglio è un terzino di spinta, ma non ha mai avuto troppe occasioni per spingere e anche la scorso anno faceva il terzo della difesa”.

Nazionale: “De Sciglio in Nazionale? Tutti i giocatori sperano di giocare con l’Italia, poi il mister farà le sue scelte, ma il Mondiale è il sogno di tutti. Ho molta fiducia in Mattia, è più libero di testa e sono sicuro che tornerà il calciatore che conosciamo. Vedremo di giocarci le nostre chance”.

CONDIVIDI
Classe 1994, studia Scienze Politiche e Relazioni Internazionali. Sabino di nascita e napoletano di adozione, coltivo la passione per il calcio e per la scrittura tanto da analizzare tutto ciò che ruota intorno a tale sport. Obiettivi futuri? Descrivere un calcio che unisce e da speranza a tutte le persone, senza differenze tra colori e categorie.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008