Stando a quanto riportato da TuttoSport, è stato l’elemento più positivo del Monaco. E’ stato una spina (quasi) costante nella difesa bianconera, Kylian Mbappé. I guizzi dell’attaccante di Bondy, dipartimento di Senna Saint-Denis, però, non hanno evitato l’eliminazione dei biancorossi, costretti a inchinarsi a una Juventus stellare. E proprio dalla bocca del numero 29 della squadra di Jardim è arrivato un riconoscimento per la banda di Allegri, con queste parole:  “Siamo venuti a giocare allo Juventus Stadium con le nostre armi. Abbiamo voluto , abbiamo provato a metterli in difficoltà ma siamo riusciti a farlo solamente a tratti e questo non basta quando devi recuperare due gol a una delle corazzate del calcio europeo. Andiamo fuori, è vero. Siamo eliminati, certamente, ma usciamo dalla competizione con la testa assolutamente alta. Il mio gol a Gigi Buffon? Assolutamente inutile e anche piuttosto banale. Credo che per quanto riguarda la nostra stagione in Champions League non ci siano eccessivi rimpianti. Abbiamo imparato tanto, anzi tantissimo dall’aver affrontato le squadre migliori del continente. Ci è servito per crescere e ci servirà ancora per migliorare in vista della prossima stagione”.
CONDIVIDI
Amante di Inter e del calcio in tutte le sue forme, Classe 1995, redattore di Novantesimo. Come la squadra che ama, si sente un po' pazzo anche lui a volte. Telecronista per Sportube e Helpdesk per BonelliErede. Hobby? Videogiochi, serie tv e libri.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008