John Elkann: “Ventura preservi i giocatori della Juve, vogliamo battere il Barcellona”

John Elkann

John ElkannStando a quanto riportato da TuttoMercatoWeb, John Elkann, presidente di Exor, ha parlato dell’attualità di casa Juventus a margine di un evento.

Ecco le sue parole:  “Contro il Barcellona vogliamo la rivincita di Berlino. Le ultime su Agnelli? Abbiamo avuto la possibilità di vedere il modo in cui tutto viene portato avanti. Sono fiducioso nelle istituzioni, convinto della validità della difesa. E anche assolutamente allineato con mio cugino Andrea nel portare avanti una difesa legittima, siamo fiduciosi che la verità venga fuori. Ho sempre sostenuto in maniera inequivocabile quello che è emerso, dispiace vedere la Juve, una squadra che ha vinto tanto, ma così vulnerabile agli attacchi a causa della sua grande visibilità. Si cerca di approfittare della visibilità altrui per farsi una propria immagine. L’audizione di Pecoraro alla Commissione Antimafia ha dimostrato molto. Higuain contro il Napoli? Sono partite sempre difficili quelle degli ex. È bello vedere i due gol segnati da Gonzalo. De Laurentiis? Quello che è passato è passato, bisogna guardare avanti. Mi auguro che Higuain faccia tanti gol in maglia bianconera e non pensi al passato ma al nostro futuro. Quanto mi ha fatto felice la partita? Molto, anche alla luce dell’assedio finale del Napoli. Ieri si è vista una grande Juve, coraggiosa. Possibilità di triplete? È bene parlare di risultati soltanto una volta ottenuti. Questa è una grande Juve, l’anno scorso ha vinto il quinto scudetto di fila e non accadeva dagli anni ’30: è un incredibile risultato legato alle grandi capacità di mio cugino Andrea e di tutto il gruppo dirigente. Hanno creato una fantastica squadra e i risultati si vedono sul campo. Futuro di Allegri? Si parla sempre di futuro, a noi interessa il presente. In questo senso Allegri è assolutamente ingaggiato e ha delle bellissime sfide davanti. L’Italia? In bocca al lupo a Ventura, ma faccia attenzione ai numerosi giocatori della Juve che ha. Li preservi bene…”.

CONDIVIDI
Amante di Inter e del calcio in tutte le sue forme, Classe 1995, redattore di Novantesimo. Come la squadra che ama, si sente un po' pazzo anche lui a volte. Telecronista per Sportube e Helpdesk per BonelliErede. Hobby? Videogiochi, serie tv e libri.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008