Questa mattina, in Corea del Sud, si è giocato uno dei quarti di finale del Mondiale Under 20: Italia-Zambia. Azzurrini senza i due leader Barella e Mandragora: il primo ha terminato la sua avventura in Asia per un infortunio, il secondo era squalificato. Partenza shock: palla persa a centrocampo, contropiede e gol degli africani. Sul finire del primo tempo episodio importante, l’arbitro assegna rigore allo Zambia. Interviene la VAR che non concede rigore, ma calcio di punizione dal limite e soprattutto fa espellere Pezzella. Ad inizio ripresa il pareggio di Orsolini illude, ma nel finale Sakala segna il 2-1 che sembra chiudere la partita. A due dalla fine però, punizione per gli Azzurrini, tira Dimarco che segna un gol meraviglioso: 2-2 e supplementari. Nel primo overtime parte meglio lo Zambia che va subito vicino al gol con Daka, dopo 10 secondi. L’Italia poi soffre con Vido improvvisato esterno sinistro di centrocampo, colpa dell’immeritata inferiorità numerica. Buona opportunità al 103′ per Orsolini che però dai quindi metri con un sinistro a giro non riesce ad inquadrare la porta. Finsice 2-2 dunque il primo tempo supplementare. Nel secondo extratime è l’Italia che ci prova per prima dopo un minuto con un tiro da fuori di Vitale, ma risponde dopo appena venti secondi lo Zambia che sfiora ancora una volta il 3-2. Dopo quasi due ore di gioco l’inferiorità numerica si fa veramente sentire ma gli Azzurrini lottano con le unghie e con i denti su ogni pallone. Al 112′ il miracolo: Vido si guadagna un ottimo calcio d’angolo e sul cross di Dimarco realizza un gran gol di testa, vantaggio italiano. Gran sofferenza nel finale ma finisce così e l’Italia si qualifica per la prima volta alla semifinale di un Mondiale Under 20.

Italia (4-3-3): Zaccagno 7.5; Scalera 6 (85′ Vido 7), Romagna 6, Coppolaro 6, Pezzella 5.5; Cassata 6 (45′ Dimarco 7), Pessina 6, Vitale 6.5; Orsolini 7 (117′ Ghiglione s.v.), Favilli 6, Panico 5.5 (91′ Marchizza 6). A disposizione: Bifulco, Perisan, Plizzari, Sernicola.

Zambia (4-4-2): M. Banda 6; Mayembe 5, Nyondo 5, Sakala 6, Chiluya 5.5; F. Sakala 7, Musonda 5.5 (83′ Kalunga 6), Banda 5 (76′ Chisala 6), Chilufya 6.5; Daka 6.5, Mwepu 6 (28′ Muchindu 5.5). A disposizione: S. Banda, Chali, Luchanga, Phiri, Siame, Sunzu, Tembo.

Ammoniti: Cassata, Favilli, Vido – Mayembe, Nyondo, Chiluya

Espulsi: Pezzella

Marcatori: Orsolini, Dimarco, Vido – Daka, F. Sakala

Note: Recupero 3′ pt, 3′ st, 0′ pts, 1′ sts

TOP 90ESIMO – Zaccagno 7.5: E’ lui a salvare più di una volta il risultato tenendo sempre l’Italia in partita. Almeno tre o quattro parate difficili e fondamentali. Una gran giornata per il portiere di proprietà del Torino.

FLOP 90ESIMO – Mayembe 5: Il terzino destro degli africani perde sempre i duelli contro Panico. L’esterno offensivo del Genoa si trova tre volte da solo contro il portiere, non riesce a segnare per errori personali. Il difensore non riesce però mai a tenerlo.

 

 

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008