Battuta d’arresto per l’Italia di Giampiero Ventura, che non va oltre l’1-1 contro la modesta Macedonia.

Daniele Rugani, subentrato al posto di Barzagli, ha parlato ai microfoni di Rai Sport nel post-partita dello stadio Olimpico Grande Torino:

“Abbiamo semplicemente sbagliato a rallentare con il vantaggio. Nel secondo tempo abbiamo abbassato i ritmi e la cosa si è pagata nel finale. Questo lo sbaglio sul quale lavorare: serve sempre un’intensità alta. Dobbiamo essere feroci anche in vantaggio. Andiamo in Albania per fare la partita senza questi cali”.

CONDIVIDI
Ragazzo del '99, amo il calcio, argomento di cui parlerei tutto il giorno se fosse possibile. Diplomato al Liceo Linguistico, attualmente studio Economia e Management ed il mio sogno, dopo aver viaggiato qualche anno all'estero, sarebbe lavorare e vivere quotidianamente nel mondo del pallone.