Giampiero Ventura, commissario tecnico dell’Italia, ha parlato ai microfoni di Rai Sport della Nazionale azzurra prima della sfida contro l’Israele:

“Le critiche vanno accettate, possibilmente quelle costruttive perché possono anche aiutare. Tornando indietro con la Spagna? Farei alcune cose uguali, altre meno: però difficilmente nel calcio qualcosa cambia il risultato finale. I risultati positivi li abbiamo ottenuti durante l’anno, a settembre scorso abbiamo perso con la Francia alla stessa maniera di come fatto l’altra sera con la Spagna. Giocando a novembre, forse, il match avrebbe avuto situazioni diverse”.

Sulle parole di Tavecchio: “Apocalisse? In Italia c’è molta enfasi nelle parole. E’ evidente che una mancata qualificazione sarebbe una cosa altamente negativa, ma non ci sfiora minimamente questo pensiero”.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008