Italia, Sirigu: “Mi sento sempre un titolare, non guardiamo le gerarchie”

sirigu
Salvatore Sirigu

Stasera l’Italia affronterà gli Stati Uniti in amichevole e come annunciato in conferenza dal ct Mancini in porta ci sarà Salvatore Sirigu: “Io mi sento sempre un titolare, sia che giochi sia che non giochi perché in Nazionale non bisogna guardare alle gerarchie“, spiega Sirigu a Rai Sport: “Conta il gruppo. Io mi preparo sempre come se fossi chiamato a giocare. E se poi tocca a un altro va bene lo stesso”.

Sirigu commenta anche il momento di Andrea Belotti, suo compagno di squadra al Torino: “Belotti soffre a stare senza Nazionale ma quelle di Mancini sono scelte tecniche semplici. Non c’è nessuna preclusione nei suoi confronti. Il Toro? Venire al Torino è stata una scelta giusta perché l’ambiente è elettrizzante, ti trasmette passione. Se ci sarà sempre sinergia con i tifosi potremo andare lontano”, riporta Calciomercato.com.

CONDIVIDI
15/10/99 Redattore di Novantesimo