Italia, Chiesa: “Dobbiamo reagire per Astori, Messi? Senza difetti”

L’esterno della Fiorentina, Federico Chiesa, alla sua prima convocazione in Nazionale maggiore, ha parlato in conferenza stampa a Coverciano, ecco le sue parole:

Astori Non ci sono parole per descrivere quello che è successo. È stata una tragedia immensa che ha colpito gli spogliatoi di Fiorentina e Nazionale. Asto era importantissimo, mi ha aiutato molto e mi ha dato i consigli giusti nei momenti che mi servivano. Mi manca tantissimo ma dobbiamo e devo reagire soprattutto per lui. Era questo che voleva da capitano, ragazzi forti e che si impegnano sempre”

Proseguendo: “Il campo dimostra quello che sei. I miei genitori mi hanno dato tanti consigli. Cutrone? Ha un grande futuro davanti a sé, ha voglia e lavora sodo. Sta dimostrando il suo valore. Devo crescere ancora tanto e imparare a stare meglio in campo. Essere qui è molto importante, posso imparare tanto dai campioni che ci sono in Nazionale. Sogno di esordire con la maglia azzurra. Messi? È senza difetti. Ho avuto la fortuna di giocare contro Cristiano Ronaldo e sembrava finzione. Credo che avrò la stessa impressione, sarà un’emozione incredibile. Ne parliamo in questi giorni”

CONDIVIDI
Tifosissimo del Milan! Oltre al calcio, appassionato di Formula 1, Basket, Tennis e Ciclismo. Uno dei redattori all'interno di Fanta90. Gestisce la rubrica dedicata al calcio spagnolo: LaLiga Futbòl.