Italia, Cannavaro: “Dobbiamo integrare di più i giovani”

cannavaro fabio

Ha parlato Fabio Cannavaro, ai microfoni della Gazzetta Dello Sport, in vista della sfida di questa sera che vedrà affrontarsi Italia e Polonia nella gara inaugurale della Uefa Nations Cup. 

Il pallone d’oro, campione del mondo nel 2006, ha le idee molto chiare su cosa ci sia da migliorare, e lancia un appello a tutti gli allenatori della nostra Serie A, oltre che a Mancini stesso: 

Il tempo passa per tutti, è normale ma il problema è che in 12 anni non siamo riusciti a ricostruire qualcosa di importante e adesso dobbiamo rimettere in piedi un movimento in ginocchio. L’entusiasmo del nuovo ct può servire ma non basta, i giovani devono crescere, ma se tra Caldara, Rugani e Romagnoli gioca uno solo… Dobbiamo imparare anche noi a integrare i ragazzi selezionabili di origini non italiane, ma non abbiamo ancora la cultura“.

CONDIVIDI
Nato nel 96' nella città "Superba per uomini e per mura" il destino mi ha concesso di innamorarmi del calcio, e quindi del Genoa. Grande appassionato di sport in generale, studio Giurisprudenza all'università di Genova e provo a raccontare il calcio, una parola alla volta, un'emozione dopo l'altra.