Protagonista di un’intervista rilasciata ai microfoni di Sky Sport alla vigilia del match da giocare contro Israele, valido per le qualificazioni ai Mondiali 2018 in Russia, il portiere della Juventus e della Nazionale Italiana Gianluigi Buffon ha parlato della disfatta di Madrid, dove gli azzurri hanno perso con il risultato di 3-0 contro la Spagna, della prossima partita e delle critiche.

Il numero 1 azzurro ha affermato che tutte queste critiche sono normali e fanno il gioco delle parti, ora toccherà a lui rispondere sul campo. Successivamente, il 39enne ha dichiarato che la squadra, anche se ferita, vuole qualificarsi per i play off e deve dare segnali di continuità e risveglio.

Ecco le parole di Buffon, riportate anche da Tuttomercatoweb.com:

Quanto ti ha ferito il fatto che qualcuno abbia messo in dubbio la tua longevità?
“Credo sia normale, penso che negli ultimi sei o sette anni le prime critiche sono state queste quando le mie prestazioni scendevano di livello. Penso che sia normale, criticare fa il gioco delle parti. Le mie risposte le devo dare in campo”.

Ben venga questa partita. Come pensate di reagire?
“Per tutti è una partita importante. Dobbiamo qualificarci per questi play off, poi vogliamo cancellare Madrid. Siamo una squadra ferita, che non ha fatto la prestazione che voleva. Dobbiamo dare segnali di continuità e di risveglio”.

Cosa puoi dirci su questa squadra? Avete ricevuto troppe critiche?
“Sappiamo che quando le partite sono importanti e non vanno bene, soprattutto in nazionale c’è questa caccia alle streghe. Alcune volte può essere esagerato questo comportamento, ma per chi ha esperienza sa che non c’è nulla di nuovo. Dopo un 3-0 ci aspettavamo le critiche. Sapevamo che le dinamiche erano queste, dobbiamo dare le risposte sul campo”.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008