#InterVerona – Spalletti a PS: “Non siamo guariti, dobbiamo restare concentratissimi”

Spalletti

Buona prova a San Siro per l’Inter di Luciano Spalletti, vincente sull’Hellas Verona grazie ai gol di Perisic ed Icardi.

Il tecnico dei nerazzurri ha commentato così la partita contro i veneti ai microfoni di Premium Sport:

“L’impatto sulla partita è stato forte ed era quello che dovevamo fare per sprecare meno energie. Eccetto qualche finalizzazione e imbucata si è fatto tutto bene. Il Verona si è sbilanciato un po’ troppo e ci ha lasciato spazi da utilizzare. A questo punto tutti hanno accumulo di fatiche, ed anzi Icardi si è arrabbiato quando l’ho tolto perché voleva dare ancora mano alla squadra ma ho preferito fare così per precauzione.”

Inter guarita?

“Assolutamente no. Abbiamo momenti in cui si vede che hanno uno scorrimento in base a ciò che stai vivendo. Bisogna rimanere concentratissimi e vogliosi, svegliarsi riposati giorno dopo giorno. Io mi sento l’allenatore di una squadra forte che però in momenti perde la qualità. Devo dare soluzioni e trovare quella che è una condotta, una scelta dove tutti si possono sentire coinvolti e riescono a dare il meglio quando giocano. Abbiamo fatto gol quando c’erano più difficoltà: bisogna rimanere belli attivi e accesi perché il campionato ha ancora molto da dire. Io ho uno staff competente, fatto di allenatori del mio livello. Di volta in volta si cercano soluzioni e di proporre sempre qualcosa di nuovo e stimolante per i giocatori.”

Periodo nero?

Non abbiamo mai perso la rotta ma bisogna essere tutti partecipi per fare gol. Pareggio con il Milan da prendere? Proveremo a vincerla, come però anche loro. Parliamo di due squadre forti che se la giocheranno a viso aperto”.

CONDIVIDI
Ragazzo del '99, amo il calcio, argomento di cui parlerei tutto il giorno se fosse possibile. Studio le lingue straniere, adoro la letteratura francese ed il mio sogno, dopo aver viaggiato qualche anno all'estero, sarebbe lavorare e vivere quotidianamente nel mondo del pallone.