#InterSampdoria, Giampaolo: “Kownacki ha le medie di Schick”

Giampaolo

Dopo le vittorie contro Atalanta e Crotone la Sampdoria ha ritrovato la sconfitta stasera a San Siro contro l’Inter.

Il tecnico blucerchiato Marco Giampaolo ha analizzato la prestazione della propria squadra a Premium Sport. Queste le sue parole:

I cambi hanno cambiato faccia alla squadra, non si poteva fare turn-over dall’inizio?
“Lo abbiamo fatto… Però si è detto che l’Inter ha fatto il miglior primo tempo degli ultimi 5 anni e la dice lunga. Non siamo partiti male, ma abbiamo fatto grandi errori in transizione permettendo all’Inter di ripartire nel primo tempo. Nella ripresa siamo stati più vivi, l’Inter è calata e siamo stati più pericolosi. Giocavamo più in velocità, recuperavamo palloni nella loro metà campo. L’Inter è forte, sta bene fisicamente e mentalmente; sono forti, li abbiamo fatti giocare troppo”.

Ha avuto paura quando Spalletti si è avvicinato?

Ho visto che parlava con Conti… Negli ultimi minuti abbiamo creato preoccupazioni all’Inter e lui ha avvertito la paura di non vincere“.

Ha tanti giocatori che entrando danno il massimo:
Direi che Kownacki e Caprari sono gente rapida e frizzante. L’Inter nel primo tempo era in palla, ma poi nel momento giusto del match hanno dato quelle accelerazioni che ci hanno fatto rientrare in gara in maniera forte“.

Inter più forte o meno forte del Milan?
L’Inter fa le cose per bene, da squadra. E’ forte nelle transizioni, Icardi gioca per il collettivo e cerca di difendere alto. Col tempo le migliorerà sicuramente. Poi ha una mentalità più positiva rispetto a due anni fa”.

Lei resta all’opposizione?
Sempre, ma sono rammaricato perché potevamo fare di più nel primo tempo”.

Kownacki nuovo Schick?
Ha medie realizzative simili ma caratteristiche diverse. Il 18enne non può mai sbagliare”.

Guarda Anche...

CONDIVIDI