#InterNapoli, Spalletti critico: “Bravi tatticamente. Ma ci manca qualità”

Spalletti

Grazie ad una buona partita sotto il profilo tattico e difensivo, l’Inter è riuscita nuovamente a fermare il Napoli e nuovamente sullo 0-0, proprio come nella sfida del San Paolo dell’andata.

Il pacchetto arretrato nerazzurro, capitanato da un brillante Skriniar, è riuscito a limitare fortemente le offensive degli attaccanti di Sarri, che si sa essere molto forti in zona gol. Nonostante tutto, però, Luciano Spalletti si è mostrato un po’ insoddisfatto.

Il tecnico toscano, ai microfoni di Premium Sport, ha infatti dichiarato: “Per me è stata una buona partita. Se non ci sono gol, non si sente parlare di calcio spettacolo. Sotto l’aspetto tattico e delle intenzioni siamo stati buoni. Chiaro che loro hanno fatto meglio di noi. Se rimani schiacciato ti giocano tra le linee con qualità. C’era qualche situazione per ripartire, alcune volte l’abbiamo sfruttata tutta, la palla rubata, altre volte no. A volte abbiamo la faccia tosta di esserci muscolarmente, altri momenti invece concediamo all’avversario e questo non mi piace. Non riusciamo a trovare la continuità. Cancelo è uno che se lo metti a destra ti dice che doveva giocare a sinistra, se lo metti di là viceversa. Lo fanno tutti ma lui più degli altri. L’intenzione era mettere D’Ambrosio a marcare Insigne e la sua qualità difensiva. Cancelo sa giocare da tutte e due le parti, riesce ad uscire da situazioni difficilissime con la qualità del trequartista. Abbiamo vissuto un pessimo periodo di pessime partite ma in generale non abbiamo giocato mai un grandissimo calcio, perché secondo me non abbiamo tutta questa qualità che si dice. Troppe volte, come stasera, si riparte dal portiere. Il Napoli ha qualità”.

CONDIVIDI
Ciao a tutti. Mi chiamo Giuseppe ed ho 21 anni. Frequento la facoltà di Culture digitali e della Comunicazione alla Federico II di Napoli e, oltre che appassionato di scrittura di articoli calcistici, amo la musica e suono la chitarra da circa dieci anni.