Ad intervenire ai microfoni di Rai Sport dopo Inter – Napoli è stato l’allenatore del Napoli, Maurizio Sarri.

Queste le sue parole riportate da tuttomercatoweb.com: “Potevamo fare molto meglio nella concretezza, visto l’andamento della partita e lo striminzito punteggio, ma magari agiamo come le grandi, che sfruttano gli episodi e sono ciniche.

Per crescere dobbiamo fare ciò che abbiamo fatto nel girone di ritorno, con 50 punti nelle ultime 20 partite. Nel ritorno abbiamo fatto lo stesso numero di punti della Juventus e ciò è miracoloso, visto che la Juve per tante ragioni dovrebbe dominare. Abbiamo perso punti con le piccole, ma non vedo una continuità in questo. C’è stata una serie di partite, semmai, in cui abbiamo fatto qualche errore nei momenti determinanti del match: se non facessimo qualche sciocchezza, saremmo il Real Madrid.

Nelle gerarchie ci sono molte società che dovrebbero vincere lo scudetto o finirci davanti, ma qui a Napoli siamo un popolo di sognatori e io rappresento questi valori. Sulla mancanza di un vincente come Higuain, dico che lui è soprattutto un giocatore di qualità tale che può risolvere da solo quelle gare che non si sbloccano. Questo comporta che nelle grandi sfide dobbiamo macinare gioco con continuità, anche se abbiamo segnato più dell’anno scorso”.

CONDIVIDI
Giornalista pubblicista dal 2017, tifoso del Milan dal 1996. Nato a Catania, studia giurisprudenza e ama scrivere di calcio ed attualità. Ha pubblicato un libro dal titolo "CircoStanze" con la casa editrice "Prova d'Autore".

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008