A parlare ai microfoni di Mediaset Premium dopo Inter – Napoli è stato Roberto Gagliardini, calciatore dell’Inter.

Queste le sue parole riporta da tuttomercatoweb.com: “Abbiamo provato a fare la nostra partita. Ci siamo riusciti fino al gol subito, e loro poi si son chiusi per ripartire e crearci pericoli. Abbiamo fatto un mese molto negativo. I tifosi però vengono sempre a sostenerci in tantissimi, e dobbiamo fare di più per loro. La mia caviglia sta bene, sicuramente per il tipo di fisico che ho serve riprendere la gamba, e mi sono accorto di poca lucidità in alcuni frangenti. A Firenze non siamo riusciti a prendere gli avversari alti come volevamo, stasera meglio. Poi abbiamo preso gol e la partita è cambiata. Son convinto che l’Atalanta avrebbe fatto bene in ogni caso: la squadra è forte e lo sta dimostrando. Non credevo di vedere noi in questa posizione, ma giocheremo queste ultime partite alla morte”.

CONDIVIDI
Giornalista pubblicista dal 2017, tifoso del Milan dal 1996. Nato a Catania, nel 2021 si laurea in giurisprudenza. Ama scrivere di calcio ed attualità. Ha pubblicato un libro dal titolo "CircoStanze" con la casa editrice "Prova d'Autore". Attualmente frequenta un master presso la 24OreBusinessSchool.