Il figlio del proprietario dell’Inter Steven Zhang ha rilasciato una lunga intervista ai microfoni della CNBC. Di seguito le sue parole: “Bisogna avere pazienza e fiducia nel club, so che i tifosi amano la squadra con tutto il loro cuore. Il calcio in Europa è come una religione, la gente è pazza. Certo, proveremo a fare del nostro meglio, e lo faremo passo dopo passo. Suning ha una compagnia per i consumatori, e investire in una squadra di calcio diventa una porta per aprirsi a nuove esperienze, nuovi scambi, nuove culture. Poi il calcio è il calcio, ci sono sempre alti e bassi. Ma non si può cambiare il risultato del gioco in un periodo di tempo breve. Naturalmente la prossima partita è importante, specialmente se si possiede l’Inter, un club che ha tanto potere e tante responsabilità. Ma per avere successo penso che investire in strategie a lungo termine sia la cosa più importante per questo club“.

Ripartire da Conte? Qualsiasi scelta è possibile. Ovviamente l’allenatore è molto importante per la squadra. Ma abbiamo bisogno di persone, giocatori e dirigenti che stiano e giochino per il club con il cuore e lo spirito. Come in un’azienda, dove bisogna avere i migliori impiegati. Non penso tanto ai piani per la prossima stagione, ma a dove questo club possa andare nei prossimi tre, cinque, dieci, anni. Gli investimenti? Dipende molto dai guadagni del club, ma conta di più il modo in cui vuoi investire. La cosa più importante è investire nella facilities, nelle Academy e per i giovani, perché vogliamo avere una crescita a lungo termine e un club in salute. Vogliamo che i giovani possano dare il loro meglio e avere un’opportunità per crescere e giocare in futuro in prima squadra. on ho dubbi che la squadra presto giocherà bene. E’ un’enorme responsabilità, anche per me personalmente“.

CONDIVIDI
Capo-redattore di Novantesimo.com. Cresciuto nel calcio di fine anni '90 e inizio 2000, l'amore per lo sport è scoccato fin da subito. La mia passione si divide tra calcio, economia e storia, che porto avanti con €uroGoal e Storie Di Calcio.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008