Un occhio al Mondiale e uno al futuro della sua Inter: ha parlato così questa sera Javier Zanetti, vice-presidente del club nerazzurro, il quale ha rilasciato le seguenti dichiarazioni in collegamento con lo studio Mediaset di Balalaika.

Ecco di seguito le parole dell’ex capitano argentino, riportate da Tuttomercatoweb: “È stata partita equilibrata, decisa da una palla inattiva. La Francia ha fatto meglio del Belgio ed è arrivata in finale. Sono un grande gruppo, che ha dimostrato tutto il suo valore.

Ronaldo? Arriva un patrimonio del calcio mondiale nel nostro campionato, con un impatto anche economico, chissà quanto verrà seguita in tutto il mondo la Serie A. È uno stimolo per migliorarsi per tutte le squadre. Stiamo parlando di un grande campione, un grande professionista. Per quello ha dimostrato nella sua carriera non avrà nessun problema.

Chiusura rapportando il colpo della Juve e le ambizioni dell’Inter: “Noi abbiamo altri obiettivi, siamo contenti della campagna acquisti che stiamo facendo. Il nostro obiettivo è tornare competitivi già l’anno prossimo”. 

CONDIVIDI
Classe 1998, studio Lettere Moderne. Da sempre dipendente dal calcio e dall'Inter.