Inter, Zanetti: “Fondamentale avere continuità in Champions”

zanetti

Javier Zanetti, ex calciatore e attuale vicepresidente dell’Inter, ha presentato a Marca la grande sfida di questa sera tra i Barcellona e i neroazzuri: “Questo è un club in cui c’è molto da fare – spiega – Siamo in un buon momento, soprattutto dopo l’arrivo della proprietà cinese. Continuiamo a migliorare. L’Inter veniva da un momento di difficoltà ma con l’arrivo di Suning è stato ristrutturato tutto. Per far funzionare le cose in campo, devono funzionare anche fuori. Per questo ci siamo contornati di persone che conoscono il Dna del club. Lavoriamo a progetti chiave per il brand, l’impatto sociale e le relazioni internazionali che aiutano molto il club”.

Il futuro. “La qualificazione alla Champions è il punto di partenza. E’ fondamentale avere continuità in questa competizione, ma al di là dei buoni risultati dobbiamo essere un club sostenibile e crescere in tutte le aree. Il Barcellona? Mi aspetto una gara molto difficile, hanno qualità in tutti i reparti ma l’Inter ha le possibilità per vincere. Arriviamo entrambe in un buon momento. All’andata abbiamo cominciato bene ma il Barça ha segnato nel momento giusto. Messi? Un piacere vederlo giocare ma magari è meglio sia un po’ di più in panchina… Conoscendolo avrà molta voglia di giocare”.

Il mercato e Icardi. “E’ il nostro capitano e punto di riferimento, è felice all’Inter. Non so di alcun interesse del Real Madrid. Sappiamo che l’Inter è un club sano, non ha bisogno di vendere per rispettare il Fair Play Finanziario”.

Su Santiago Solari, neo-allenatore del Real Madrid:  “Lo conosco molto bene e so cosa significa per lui il Real e questa opportunità. E’ una persona meravigliosa, molto intelligente, rispettoso, con grande senso di appartenenza. Si sta formando e questo passo è importante per lui. Conosce l’ambiente di Madrid, è la miglior soluzione per questa situazione del Real”.

CONDIVIDI