Inter, Vrsaljko: “Ho dolore ma nulla di grave. Alziamo la testa e guardiamo avanti”

meazza inter
stadio meazza-milano

Il mercato ha portato tanto entusiasmo, il campo, per adesso, un po’ meno. L’Inter ha bisogno di ripartire subito e dopo due partite in cui è stato raccolto solo un punto servirà la scossa per non perdere di vista le dirette concorrenti già in partenza. Un giocatore da cui ci si deve aspettare tanto è Sime Vrsaljko, il quale ha avuto un infortunio durante la gara con il Torino ma prova a tranquillizzare i tifosi ai microfoni di Inter TV.

“Ho un po’ di dolore, ma non è nulla di grave e sarò pronto per la prossima.  Mi spiace per i nostri tifosi che erano tanti. Nel primo tempo siamo stati bravi, poi, dopo il primo gol subito, non siamo riusciti a tornare a fare quello che sappiamo. Bisogna rialzare la testa, pensare positivo e guardare avanti tutti insieme”.

A livello personale, sono solo 12-14 giorni che mi alleno e c’è bisogno di tempo per arrivare alla condizione giusta. Ma non ci sono scuse: quando si scende in campo bisogna sempre dare il 100%. Non è bastato. Che effetto fa S. Siro giocandoci da padrone di casa? È davvero diverso: ambiente bellissimo, tifosi che tifano tutta la partita. All’Inter si gioca per questo e per questo è un grande club”. Adesso servirà la dimostrazione sul campo, a partire dalla prossima gara contro il Bologna.

CONDIVIDI
15/10/99 Redattore di Novantesimo

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008