Il centrocampista dell’Inter Matias Vecino, intervistato dall’emittente radiofonica uruguaiana Arco de Sport 890 ha parlato dei suoi primi mesi all’Inter, sua quarta avventura italiana dopo aver vestito le maglie di Fiorentina, Cagliari ed Empoli.

Queste le parole del mediano uruguaiano: “La squadra veniva da una serie di pessimi campionati e quest’anno l’obiettivo è quello di qualificarsi per la prossima Champions League. Siamo partiti molto bene”.

El Mate, soprannominato così in patria, ha spiegato anche come si trova nel piano tattico di mister Spalletti: “Mi trovo bene nella posizione che ho occupato alla Fiorentina, perché giocavo a fianco di un partner più offensivo come Borja Valero. All’Inter gioco al fianco di Gagliardini che è più difensivo e permette a me e Borja Valero di giocare da 8 e da 10, così posso sganciarmi più in attacco. Però come mediano davanti alla difesa ho giocato sia in Nazionale sia qualche volta nella Fiorentina. Ma in ogni caso cerco sempre di adattarmi a posizioni diverse, ti fa crescere come giocatore”.

CONDIVIDI
Guardo e studio il calcio da 20 anni con gli occhi di un bambino che vede Ronaldinho in azione per la prima volta.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008