(ANSA) – MILANO, 26 LUG – “Perché non compriamo delle stelle? Perché sono già in squadra, ne abbiamo già tante. Siamo pronti a operare in entrata, ma dipende da cosa vuole Luciano Spalletti.

Abbiamo preso Skriniar e venduto Andreolli, ceduto Banega e comprato Borja Valero. Per bilanciare la squadra, dobbiamo prima vendere dei giocatori e poi comprarne degli altri”. Il presidente dell’Inter Erick Thohir, da Singapore dove ha assistito all’allenamento della squadra nerazzurra, spiega le strategie di mercato del club. Nessun nuovo acquisto a meno di ulteriori cessioni.

E basta paragoni col Milan: “Hanno un nuovo investitore, ma anche Suning, quando è arrivata all’Inter nella scorsa stagione, ha comprato almeno cinque big, ovvero Kondogbia, Eder, Joao Mario, Gabigol e Antonio Candreva. Non paragonate l’Inter al Milan perché nella prossima stagione dovremo concentrarci soltanto sulla Serie A”.

CONDIVIDI
Classe 1998, studio Lettere Moderne. Da sempre dipendente dal calcio e dall'Inter.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008