Inter, Suning lavora per il sogno Chiesa

La crescita graduale e costante dell‘Inter è sotto gli occhi di tutti. Dalla Champions League ai colpi Nainggolan e de Vrij, sono molteplici i fattori che rendono chiaro il pensiero espresso in precedenza.

L’incremento soprattutto dalla Cina da parte di Suning ha portato a ingenti ricavi capaci di aumentare il fatturato del club meneghino. Quest’ultima mossa ha portato la società a fare sacrifici più grandi sul mercato e ora il sogno ha un nome e cognome ben preciso: Federico Chiesa.

Il giovane campioncino, seguito anche dal Napoli la passata stagione, è un elemento fondamentale per la Fiorentina che lo valuta circa 70 milioni e vuole evitare un “Bernardeschi bis”. Per ora il figlio d’arte ha siglato un goal e un assist nelle prime due gare, un ottimo bottino se si aggiunge la chiamata in Nazionale da parte del CT Roberto Mancini, che lo considera il presente e il futuro degli azzurri .

Tornando al discorso Inter, non sarà per nulla facile aggiudicarselo ma se l’Inter dovesse quantomeno ripetere il piazzamento dell’anno scorso, il prossimo grande colpo targato Suning potrebbe essere proprio il classe 1997.

CONDIVIDI