Inter, Spalletti: “Siamo in salute e giochiamo un buon calcio. Ora dobbiamo pensare solo al Milan”

Ha parlato, durante la presentazione del libro di Piero Volpi, ai microfoni di Sky Sport il tecnico dell’Inter Luciano Spalletti“Volpi è una persona speciale, competente e professionale che sa fare bene il suo lavoro. Intravede le difficoltà dei vari elementi causati dai tanti impegni, è una figura che incide sui risultati”.

L’allenatore ha poi risposto ad alcune domande sul derby di domenica prossima: “Siamo in un momento positivo, in salute e giochiamo un buon calcio. Siamo cresciuti sul piano del carattere e della personalità e per giocare partite così importanti sono qualità fondamentali. Ora vedremo le situazioni che verranno fuori dalle Nazionali, ma complessivamente siamo soddisfatti. Abbiamo una settimana a disposizione e dobbiamo pensare solo al Milan, poi al Barcellona. I rossoneri sono un avversario forte, giocano un buon calcio e hanno fatto tanti punti nelle ultime partite. Ha acquistato calciatori fortissimi, ci sarà da mettere in campo il massimo sforzo”. E sulla situazione infortuni“Brozovic va valutato sul campo ma sembra recuperabile, gli altri sono recuperati. Grande lavoro in particolare su Vrsaljko, abbiamo trovato subito la soluzione a un problema che sembrava complicato”.

Spalletti ha poi concluso parlando della stagione in Champions League della sua squadra: “I voti è meglio darli in fondo, ci sono 4 partite ed è ancora tutto aperto. Ci siamo tuffati in una situazione nuova e il fatto di aver reagito due volte è sinonimo di convinzione e di voglia di restare a questi livelli. Non ci piace quello che abbiamo vissuto stando lontani da certi palcoscenici. Dobbiamo lottare per andare sempre in Champions e provare a vincere senza fare calcoli”.

CONDIVIDI