Inter, Spalletti: “I tifosi sono come una seconda squadra. Per arrivare agli obiettivi dobbiamo attraversare le difficoltà”

Spalletti

Presente alla cena di Natale organizzata dalla dirigenza dell’Inter, il tecnico dei neroazzurri Luciano Spalletti è stato intervistato da FcInterNews ed ha parlato di quanto fatto dalla squadra prima delle vacanze natalizie, che arriveranno a breve e che permetteranno ai calciatori di tirare, anche se minimamente, il fiato, visti gli impegni che ci saranno il 23 dicembre ed il 6 gennaio per quanto riguarda la Serie A.

L’allenatore ha affermato che spera in un Natale sereno in cui si possa continuare a godere della serenità che c’è attualmente nell’ambiente interista. Inoltre, l’ex Zenit ha parlato del supporto dei tifosi, considerandoli come una seconda squadra che li spinge in ogni partita, e delle difficoltà che si stanno avendo in questo periodo, dicendo che bisogna attraversarle e superarle per arrivare agli obiettivi.

Ecco le parole di Spalletti:

“Si ha questa voglia di stare insieme e condividere a Natale e trovandosi d’accordo si arriva a soluzioni importanti. Speriamo sia un Natale senza tregua di serenità, abbracci e divertimento. Chiaro che lo dobbiamo usare anche per stare vicini ai nostri calciatori perché non sono quelli che hanno perso 3-1 ma che hanno fatto 40 punti in 17 partite e bisogna rendergli onore. Spesso quando devo parlare della mia squadra cito il contorno e i tifosi sono una seconda squadra, ne fanno parte, sono dietro le quinte e ci accompagnano dandoci l’augurio migliore per la prossima partita. Ci hanno applaudito anche dopo la sconfitta e ci aiutano a diventare più forti. Io ho solo due vizi, calcio e famiglia, chiamiamoli amori più che vizi. L’hashtag di stasera? Non cambia, cerchiamo di stare più vicini possibile a questi colori, so da dove siamo partiti e cosa ci siamo portati dietro, arrivano anche le difficoltà, dobbiamo attraversarle per completare il nostro percorso verso gli obiettivi. Tantissimi auguri di buon Natale a tutti attraverso l’amore delle vostre famiglie e le persone che vi sono più care”.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008