Il tecnico dell’Inter Luciano Spalletti ha parlato ai microfoni di Inter Channel, dove ha parlato della visita fatta al quartier generale di Suning in Cina.

Impressionante per la maestosità di questo edificio. Venticinquemila uffici tutti insieme non li avevamo mai visti, si intuisce quale voglia essere l’impronta sul calcio di questo gruppo. Noi dobbiamo essere al livello del nostro capo. L’Inter ha una degna proprietà. La Tournée? Da questa seconda parte ci attendiamo di conoscere meglio i nostri calciatori e capire dove metter mano. Abbiamo bisogno assolutamente di partire forte e quindi queste partite sono fondamentali per rodare la macchina”.

I tifosi cinesi? “Ormai i confini sono molto sottili. Nazioni popolate come la Cina si interessano alla bellezza del nostro sport. Non dobbiamo deluderli, a loro sta a cuore la sorte della nostra società. I nostri colori li conoscono da tutte le parti”.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008