L’Inter di Luciano Spalletti, scesa in campo nel pomeriggio a S.Siro, ha demolito il Chievo Verona con il risultato finale di 5-0; l’allenatore toscano ha parlato ai microfoni di Sky Sport al termine della partita: “Se hai qualità per poterla mettere in pratica devi fare pulizia di palloni, sette su dieci vengono da contrasti o da palloni contesi. Poi si possono mettere dentro le qualità. Dal punto di vista fisico avevamo qualche pecca, ci mancavano Vecino e Gagliardini, fortissimi nel gioca aereo. Gente come Joao Mario o Borja Valero è stata brava a mettere in campo tutto il proprio repertorio”.

Il tecnico ha poi proseguito: “Quando le cose non vanno bene le reazioni degli sportivi, soprattutto un pubblico professionista come quello dell’Inter, che ha visto i calciatori che hanno vestito questa maglia, possono essere fuori luogo. Chi mi dice che non sarebbe stato meglio con gli altri? Io faccio le scelte decidendo, non bocciando. La Juve? Dobbiamo sempre avere voglia di vincere, se fai bene questa hai già il piede messo bene per quella successiva. Contro di loro sarà difficile, è una squadra molto forte. L’anno scorso abbiamo vinto contro i bianconeri, non sarà una gara determinante. La squadra dovrà fare una grande prestazione, mettendo il massimo nella partita come oggi”.

“L’entusiasmo che abbiamo avendo fatto un periodo importante ci può supportare nel non subire l’impatto della partita. Mi preoccupa lo spessore che ha la Juve, chiunque giochi si tocca sempre il massimo. Noi dobbiamo ancora consolidare questa fase, è più facile fare buone prestazioni con squadre che vengono da annate importanti. In passato siamo caduti nell’anonimato dopo periodi favorevoli. Dovremo giocarcela ad armi parti in un campo che per conformazione ti mette timore. Le scelte? Vorrei avere la vita più difficile. Non bado alla classifica finale, che è una conseguenza di quello che hai fato. Cercheremo di migliorare quelle due o tre cose che non sono andate bene, poi ci presenteremo a Torino”.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008