Si è disputato oggi l’incontro tra il procuratore Alessandro Lucci e la dirigenza dell’Inter, club che, dopo aver raggiunto la qualificazione alla fase a gironi della prossima Champions League, ha intenzione di rafforzarsi e di trattenere tutti i pilastri della rosa di Spalletti.

Uno di questi pilastri, durante la stagione da poco conclusa, è stato indubbiamente Matias Vecino, centrocampista ex Fiorentina che si è fatto valere sin da subito, andando anche a segnare il gol contro la Lazio, nell’ultima giornata di campionato, che ha regalato la Champions ai meneghini.

Proprio durante l’incontro con Lucci, secondo Tuttomercatoweb.com, i dirigenti interisti hanno intavolato una trattativa per il rinnovo dell’uruguaiano, assistito dello stesso agente e attualmente impegnato in Russia proprio con l’Uruguay per i Mondiali.

Con il procuratore, i lombardi hanno iniziato a discutere di un prolungamento del contratto del centrocampista fino al 2023, oltre che dell’acquisto di Davide Zappacosta, terzino attualmente di proprietà del Chelsea.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008