Con le difficoltà economiche ormai superate per Suning ed il blocco sul mercato imposto dal Fair Play Finanziario ormai terminato, l’Inter può finalmente tornare ad investire denaro in operazioni di mercato importanti, in modo tale da portare nella rosa a disposizione di mister Luciano Spalletti calciatori di livello che diano il contributo che serve e che manca alla squadra.

I neroazzurri stanno già programmando le operazioni da fare e i reparti da migliorare, evidenziando il centrocampo come quello principale ed il trequartista come il tipo di calciatore da acquistare. La società di Appiano ha dunque stilato una lista di obiettivi, tenendo però a mente che le spese folli non sono ammesse, visto che la Uefa controllerà da vicino le operazioni dei meneghini.

Per questo, secondo calciomercato.com, la società milanese sarebbe ritornata su Javier Pastore, calciatore di proprietà del Paris Saint-Germain e ormai da tempo nel mirino della dirigenza. L’argentino è ormai da tempo tagliato fuori dagli schemi del tecnico Unai Emery e, con l’arrivo di Neymar e Mbappé, sta trovando ancora meno spazio.

Ci sono, dunque, diversi fattori che potrebbero favorire l’approdo del Flaco a Milano, ricordando che nell’organigramma societario interista è presente anche Walter Sabatini, dirigente che, oltre ad essere un grande estimatore del 28enne, è anche la persona che lo portò a Palermo nel 2009, cosa che proverà a ripetere a gennaio ma con uno scenario diverso. Vedremo se questa operazione di mercato, che fino a poco tempo fa sembrava impossibile, si finalizzerà.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008