Come già noto da tempo, il più grande trasferimento di sempre, ovvero quello che porterebbe Neymar da Barcellona a Parigi, sempre più vicino alla clamorosa definizione, potrebbe smuovere fortemente gli equilibri del mercato scatenando un incredibile effetto domino in giro per l’Europa, e l’effetto toccherebbe anche un’italiana come l’Inter.

Secondo quanto riportato dall’edizione odierna del Corriere dello Sport, nel caso in cui il Paris Saint-Germain bussasse alla porta dei nerazzurri per Joao Mario, questi ultimi avrebbe pronta un richiesta di scambio alla pari: Julian Draxler. Ed ecco che subentra il “fattore Neymar”: a causa dell’arrivo del brasiliano, il tedesco sarebbe chiuso e diverrebbe una mera riserva. In ogni caso, è difficile pensare che il presidente dei parigini Al-Khelaifi ritenga un esubero Draxler, arrivato solo la stagione scorsa ai francesi.

Ecco che fuoriesce un altro nome in uscita, paradossalmente più fattibile per la causa nerazzurra rispetto al sopracitato tedesco. Stiamo parlando di Angel Di Maria, esterno argentino, che potrebbe lasciare Parigi per dare respiro alla casse parigine dopo “l’affare del secolo”. A differenza di Draxler, quest’operazione sarebbe totalmente slegata da Joao Mario e da qualunque altro affare, poiché il PSG vorrebbe solo soldi per l’argentino.

Altri possibili affari tra i due potenti club potrebbero toccare un altro calciatore dei francesi che piace tanto ai nerazzurri: stiamo parlando di Adrien Rabiot, centrocampista classe 1995, il quale a differenza di Di Maria però non è in uscita anzi, è ritenuto una pedina fondamentale nello scacchiere tattico di Unai Emery.

 

CONDIVIDI
Classe 1998, studio Lettere Moderne. Da sempre dipendente dal calcio e dall'Inter.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008