L’Inter di Stefano Pioli crolla nel punto cruciale della stagione, ad un girone esatto dall’approdo del tecnico ex Lazio sulla panchina nerazzurra. Dopo la sconfitta casalinga contro la Sampdoria, è arrivata ieri la batosta in casa crotonese contro la squadra pitagorica, che ha decisamente meritato di vincere contro un’Inter molle e senza idee.

“Un inizio di partita inspiegabile” ha definito nel post gara l’allenatore parmense l’avvio di partita dei suoi giocatori, che non sarebbe comunque dovuto culminare con la vittoria dei calabresi visti i differenti tassi tecnici delle due rose, e la dirigenza nerazzurra vorrà sicuramente delle risposte dopo una prestazione di questo genere.

L’Inter del futuro è alla ricerca di nomi importanti per la panchina (Conte, Simeone) e dopo il tracollo delle ultime settimane l’attuale tecnico nerazzurro sembra essersi giocato la permanenza sulla panchina meneghina, visto anche il distacco con il terzo posto (12 punti), quarto posto (5 punti) ma soprattutto il sorpasso da parte dei cugini del Milan.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008