Inter, nessuna sanzione per il caso Modric: non ci sono condizioni per l’inchiesta

modric
Luka Modric

Il caso Modric si conclude con un lieto fine a favore dell’Inter. Il centrocampista del Real Madrid è stato obiettivo nerazzurro per diverse settimane ma il presidente dei Blancos Florentino Perez aveva intenzione di denunciare l’Inter per presunte mosse illecite.

La FIFA, però, ha spiegato come non si possa arrivare in tribunale perché non esistono le condizioni per un’inchiesta, come spiega l’edizione odierna de Il Corriere dello Sport. Modric, tramite un suo agente, è stato proposto all’Inter e non è stato il club nerazzurro a provare prendere il croato in maniera illegale.

Non ci sarà così nessun processo, l’Inter non è riuscita a prendere Modric ma vince il duello con il Real Madrid sul fronte legale. Non è da escludere a priori un nuovo assalto dell’Inter nelle prossime finestre di mercato, a gennaio o prossima estate, considerando che il giocatore non ha ancora rinnovato il proprio contratto con il Real Madrid.

CONDIVIDI
15/10/99 Redattore di Novantesimo