Durante la sessione estiva di mercato da poco conclusasi, ciò che è mancato all’Inter è stato il colpaccio a centrocampo.

Va bene Borja Valero, buon acquisto anche Vecino, ma questi due innesti targati Fiorentina non stanno ancora esprimendo un gioco brillante. Stesso discorso per Gagliardini, lontano parente di quello all’Atalanta della scorsa stagione.

Motivo per il quale Walter Sabatini si impegnerà nel non ripetere lo stesso errore nelle prossime sessioni di mercato. Il d.s. nerazzurro ha già un nome in mente ed è un suo pallino da tempo: Sergej Milinkovic-Savic. Il forte centrocampista serbo è giovane (22 anni), ma ha già ampiamente dimostrato di avere la stoffa del top-player, ciò di cui è in cerca l’Inter per l’appunto.
Certo è, però, che per ingaggiarlo non sarà semplice. Specialmente per due motivi. Il primo è la fitta concorrenza di altri top club italiani (Napoli, Juventus e Milan) e non; il secondo è di natura economica: Claudio Lotito, infatti, chiede per Milinkovic almeno 60 milioni di euro.

APRI un CONTO con bet365 e RICEVI IL SUPERBONUS che RADDOPPIA le giocate.

CONDIVIDI
Ho 22 anni e nella vita studio, per l'esattezza frequento la facoltà di Culture digitali e della Comunicazione alla Federico II di Napoli. Sogno di vivere un giorno grazie al giornalismo sportivo. Amo la musica e suono la chitarra da circa dieci anni. Redattore anche di IamNaples.it