Radja Nainggolan e l’Inter si strizzano nuovamente l’occhio dopo i tentativi nei precedenti mercati della squadra nerazzurra di portarlo verso Milano. Già la scorsa estate Luciano Spalletti aveva indicato Radja in cima alla sua lista, ma non ci furono le condizioni per accontentarlo.

Eppure ora sembra che ci possano essere quelle condizioni, sopratutto senza la riconferma di Rafinha, che se pur ha convinto e vorrebbe restare, non è sicuro del riscatto in base alle questioni finanziarie che interessano l’Inter.

Ecco perchè i milanesi ora gettano le basi per una trattiva con la Roma, che ha già risposto di voler parlare del centrocampista belga solo da 40 milioni in su di offerta, e anche con il giocatore, che rimane l’elemento più importante da convincere del progetto nerazzurro.

Nel frattempo Spalletti, si legge sulla Gazzetta dello Sport, ha dichiarato nella giornata di ieri: “Ausilio sa benissimo quelle che sono le cose che dovremmo fare fermo restando che ci sono dei numeri da far quadrare. Barella è un buon giocatore, Nainggolan, anche“.

CONDIVIDI
Nato nel 96' nella città "Superba per uomini e per mura" il destino mi ha concesso di innamorarmi del calcio, e quindi del Genoa. Grande appassionato di sport in generale, studio Giurisprudenza all'università di Genova e provo a raccontare il calcio, una parola alla volta, un'emozione dopo l'altra.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008