L’ex presidente dell’Inter, Massimo Moratti, ha parlato del momento della sua vecchia squadra in vista della prossima stagione. Queste le sue parole ai microfoni di Tuttomercatoweb.com: 

Dopo aver superato l’ostacolo relativo al Financial Fair Play, il mercato dell’Inter ora può partire: l’ambiente si divertirà?
“Beh, insomma… Bisogna capire quanto possa essere divertente spendere (ride, ndi). In ogni caso da oggi c’è sicuramente quella libertà necessaria per poter prendere dei giocatori utili. L’importante è proprio questo: acquistare degli elementi utili e che vadano bene all’allenatore”.

A proposito, Spalletti è l’uomo giusto?
“Sicuramente, senza alcun dubbio. Un allenatore da Inter che va benissimo”.

Nainggolan, Di Maria e tanti altri nomi importanti accostati: qual è quello che la stuzzica maggiormente?
“Dipende dal tipo di gioco che ha intenzione di proporre Spalletti. Sono tutti calciatori molto forti e importanti, al netto del loro valore. Quindi la scelta sarà loro, prenderanno le decisioni del caso con calma. Di sicuro tutti sono interessanti”.

Le manca la ‘sua’ Inter?
“Ero abituato a viverla quotidianamente, ma può andare bene anche così: come tifoso”.

Ha mai pensato di tornare, magari per ricoprire ruoli differenti rispetto a quello di presidente?
“No, non credo proprio”.

CONDIVIDI
Campano di nascita e siciliano d'adozione, classe 93' e passato da terzino destro. Ho successivamente capito che rendo meglio da giornalista che come calciatore.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008