Inter, Matthaus: “Napoli? Una vittoria darebbe la svolta”

Lothar matthaus

Lothar Matthaus, bandiera dell’Inter, ha rilasciato una lunga intervista a La Gazzetta dello Sport in vista del match di domani sera tra i neroazzurri e il Napoli, contro il quale segnò 29 anni il gol scudetto per i meneghini: “Un gol indimenticabile, allo stadio c’era un’atmosfera incredibile: vincemmo quello scudetto contro il Napoli di Maradona. Impossibile dimenticare il boato di San Siro”.

Sui trascorsi in neroazzurro: “I quattro anni all’Inter sono stati speciali e non eravamo nemmeno i più forti. Giocavamo in attacco ma avevamo la difesa meno battuta. Penso di aver portato mentalità vincente che prima non c’era, mi ricordo che in trasferta si scendeva in campo per non perdere e questo non era ammissibile”.

Sul momento dei neroazzurri: “Difficile spiegare l’Inter attuale, in genere arriva l’assestamento dopo una fase iniziale più problematica, ma sta succedendo il contrario”.

Sulla sfida con i neroazzurri: “La vittoria col Napoli può segnare la svolta, ma l’1-1 può essere un buon risultato. Gli azzurri sono più forti”.

Infine, sulla mancata qualificazione ai Mondiali dell’Italia: “Italia fuori dal Mondiale? Non si è stati pronti a cambiare, a voltare pagina. Lo stesso Buffon, non ha senso che giochi le amichevoli con Inghilterra e Argentina, si dovrebbe dare spazio ai giovani”.

CONDIVIDI