Inter, Lautaro accende il derby d’Italia: “L’anno prossimo ci siamo per lo scudetto”

Ad accendere il derby d’Italia ci pensa Lautaro Martinez, che già aveva deciso il derby col Milan – alla Gazzetta dello Sport il bomber si racconta:

” Vedendo i punti, si direbbe che la differenza è grande. Ne siamo coscienti, ma nel prossimo torneo dobbiamo cambiare questa cosa. Siamo un grande club, è obbligatorio farlo. Il mio grande sogno è vincere un campionato con l’Inter. Ma per riuscirci non basta parlarne. E’ necessario convincersene tutti psicologicamente: i tifosi, i dirigenti e noi giocatori”

L’attaccante conferma di volere rimanere in nerazzurro anche l’anno prossimo:

 “Arrivavo dal Racing dove giocavo sempre, qui avevo davanti un monumento interista come Icardi, capitano, capocannoniere. Sapevo che sarebbe stato difficile giocare, lui non sarebbe mai uscito: o l’uno o l’altro, insieme mai. Così pensavo all’Argentina, alle occasioni sprecate, a un mucchio di cose. Ma parlando con la mia famiglia non è mai mancata la fiducia”

si parla anche di Icardi:

“Gli ho sempre ribadito quanto fosse importante per la squadra, però gli ho anche detto che i problemi che c’erano tra i dirigenti e la sua moglie e agente andavano risolti direttamente da loro. E che noi come squadra non dovevamo essere coinvolti, non eravamo parti in causa, eravamo ai margini. Siamo coscienti che lottiamo per un solo posto: fuori ci troviamo bene insieme, in allenamento poi ognuno fa il suo”. 

CONDIVIDI
Studente in filosofia, amante dello sport e delle storie legate ad esse. Un passato da giocatore di calcio e scrittore allo sbaraglio.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008