Inter, Kondogbia verrà riscattato dal Valencia: in arrivo una plusvalenza per i nerazzurri

Buone notizie in arrivo per l’Inter sotto l’aspetto economico: il Valencia è infatti pronto a riscattare Kondogbia e questo porterebbe nelle casse nerazzurre una plusvalenza di ben 8 milioni di euro.

L’Inter riesce così ad ottenere un vantaggio economico nonostante la cifra prestabilita con gli spagnoli per il riscatto (25 milioni) sia inferiore a quella spesa nell’estate del 2015 per acquistarlo dal Monaco.

La spiegazione è riportata da Calcioefinanza.it: “”durante il suo primo anno nerazzurro Kondogbia è costato, come input di Conto Economico, 13,494 milioni di Euro: 6.494.800 € di ammortamento (ripartizione di un costo sostenuto per l’acquisizione di un bene la cui durata è pluriennale) e 7.000.000 €di ingaggio lordo (stimato considerando la tassazione al 50%). Il costo storico, e qui è inserito un ulteriore elemento di criticità, ridotto del fondo ammortamento maturato nell’esercizio, avrebbe teoricamente prodotto un carico residuo (somma ancora da ammortizzare) a inizio della stagione 2016/17 di 25.979.200 €. Poi, nel corso della stagione 2015/2016 si sono verificate le condizioni tali (i bonus a favore della società AS Monaco) per cui il prezzo reale finale di Kondogbia iscritto nel bilancio del Gruppo FC Internazionale è di 40.501.450 €: per questo motivo il valore di carico residuo del francese all’inizio della stagione 2016/17 è pari a 34.006.650. Proiettando l’ammortamento di tale quota sui quattro anni di contratto residui, l’impatto a bilancio di tale voce aumenta in maniera consistente passando da quasi 6,5 milioni di Euro a 8.501.662 € (+30%).  Considerando, quindi, l’aumento dell’ammortamento in seguito al verificarsi delle condizioni relative ai bonus, il valore di Geoffrey Kondogbia nel bilancio al 30 giugno 2017 si sarebbe dovuto aggirare intorno ai 25,5 milioni di euro. Una cifra che scenderà a circa 17 milioni di euro al termine dell’esercizio 2017/18″. Pertanto, qualora il Valencia dovesse esercitare il diritto di riacquisto, l’Inter centrerebbe una plusvalenza di otto milioni di euro”.

CONDIVIDI
15/10/99 Redattore di Novantesimo