L’Inter continua a muoversi sul mercato sia in entrata che in uscita.

Apparentemente la società nerazzurra sembra aver dichiarato incedibili sia Antonio Candreva che Ivan Perisic, incedibilità però che potrebbe essere spezzata dalle offerte giuste per i due esterni offensivi.

La differenza tra i due è che l’italiano nelle idee tattiche di Spalletti sarebbe più facile da sacrificare rispetto al croato. Visto che la società si appresta chiudere Karamoh dal Caen e in caso di cessione di Candreva arriverebbe sicuramente un altro esterno alla corte del nuovo mister.

Come riporta Tuttosport sembra essere tornato di moda il nome di Berardi, valutato 40 milioni dal Sassuolo, ma ci sono anche altri profili che potrebbero essere presi in considerazione, come quello di Williams dell’Athletic Bilbao e gli “esuberi” del Psg, Lucas Moura e Di Maria.

Su Candreva, prosegue Tuttosport, la richiesta nerazzurra è di 25 milioni di euro, ma Sabatini vorrebbe inserire nell’operazione il cartellino di Andreas Christensen, difensore tornato dal prestito al Borussia Mönchengladbach che non rientra nei piani del tecnico dei blues Antonio Conte. Anche se l’Inter prima di investire su un nuovo difensore deve capire chi uscirà fra Murillo, Ranocchia e Medel, con quest’ultimo tornato ieri ad Appiano dopo le vacanze.

 

CONDIVIDI
Di Catania, appassionato di calcio a livello internazionale ma interessato a tutti gli sport, passione per il giornalismo sportivo.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008