Inter, il governo cinese blocca il mercato: la situazione

Suning Zhang Zanetti

Il rallentamento dell’Inter nella trattativa per Schick ed il mancato arrivo di colpi ad effetto in casa nerazzurra hanno ora una motivazione precisa.

Secondo quanto racconta Premium Sport, dietro ai mancati investimenti del gruppo Suning ci sarebbe niente meno che il governo cinese.

Ad ottobre infatti è in programma il Congresso del Partito Comunista cinese ed il presidente e leader del partito Xi Jinping ha voluto limitare gli investimenti all’estero di privati ed aziende per arginare la corruzione e la fuoriuscita di risorse dal Paese per evitare di perdere la fiducia del direttorio. La misura restrittiva dovrebbe essere attenuata dopo il Congresso e mister Zhang potrà tornare a spendere dalla sessione di mercato invernale.
APRI un CONTO con bet365 e RICEVI IL SUPERBONUS per i nuovi giocatori del 100%.

CONDIVIDI
Ragazzo del '99, amo il calcio, argomento di cui parlerei tutto il giorno se fosse possibile. Studio le lingue straniere, adoro la letteratura francese ed il mio sogno, dopo aver viaggiato qualche anno all'estero, sarebbe lavorare e vivere quotidianamente nel mondo del pallone.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008