Roberto Gagliardini è stato uno degli investimenti più importanti fatti da Suning nella scorsa stagione.

Il centrocampista dell’Inter ha parlato della prossima stagione direttamente dalla tournée in Cina. Queste le sue parole riportate da fcinternews.it:

Per me è la prima volta in Cina, è una cosa nuova. Si vede che è una nuova cultura, mi incuriosisce molto. Mi ha colpito il quartier generale di Suning: la grandezza della struttura, come è nato l’impero della nostra proprietà sono cose uniche che in Italia non avevo ancora visto. E’ riuscito a costruire un impero così grande in poco tempo, 30 anni. Questo rispecchia la grandezza di Suning“.

Continuando poi sul suo arrivo in nerazzurro: “Sono arrivato in un anno molto particolare, sono riuscito a fare diversi passi in avanti a livello lavorativo. Spero con questa maglia di farne altri. E’ stato un anno che mi ha aiutato molto per la mia crescita anche personale“.

Sulla prossima stagione ha poi detto: “Giochiamo contro squadre di livello internazionale, vogliamo recuperare abitualmente queste sfide. Questo è una sorta di anno in cui bisogna raggiungere gli obiettivi prefissati. Non è l’ultima spiaggia, ma l’anno in cui bisogna arrivare assolutamente tra le prime 4. Il primo spunto deve venire da noi, dobbiamo cambiare a livello mentale. Il gruppo? E’ unito, solido, composto da persone a cui piace divertirsi ma che sa lavorare a testa bassa e pedalare. Sono molto fiducioso per quest’anno, un gruppo che andrà a migliorarsi”.

E i nuovi compagni?: ” Ho legato con tutti e due. Borja e Milan si sono subito integrati bene e ci daranno una grossa mano quest’anno. Ci sono anche i ragazzi giovani della Primavera che cercano di apprendere, anche loro potranno ritagliarsi qualche spazio. Il mister non bada molto all’età. Se ci vuole il giocatore di 17 o di 40 anni è uguale, bisogna riportare l’Inter al suo posto. Quando vedo i classe ’99, 5 anni di differenza sono tanti a livello calcistico. Vero che sono giovane, anche se non mi posso definire più tanto così. A me piace sbagliare di testa mia, non chiedere consigli.”

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008