Inter-Dzeko, affare in stand-by: i dettagli

Dzeko

La trattativa che dovrebbe portare Edin Dzeko all’Inter ha subito, momentaneamente, una brusca frenata. Il motivo? La possibile cessione di Manolas, centrale difensivo dei giallorossi, alla corte del Napoli di Carlo Ancelotti.

Grazie alla cessione del giocatore greco, per una cifra attorno ai 36 milioni di euro, il club della capitale avrebbe meno necessità di vendere con urgenza per raggiungere i 45 milioni di plusvalenze per questioni di bilancio.

Stando a quanto riportato da La Gazzetta dello Sport la Roma avrebbe difatti alzato la richiesta iniziale di 20 milioni per Dzeko a 22 milioni di euro. L’Inter fino ad ora ne ha sempre offerti 13 e vuole garantire il bosniaco ad Antonio Conte per l’8 luglio, giorno di inizio del ritiro, forti dell’accordo totale ottenuto con il 9 giallorosso. La pedina giusta per smuovere l’affare, che al momento non è comunque a rischio, sarebbe Davide Merola, classe 2000 dei nerazzurri.

CONDIVIDI
Amante di Inter e del calcio in tutte le sue forme, Classe 1995, redattore di Novantesimo. Come la squadra che ama, si sente un po' pazzo anche lui a volte. Telecronista per Sportube e Helpdesk per BonelliErede. Hobby? Videogiochi, serie tv e libri.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008